1947-1942 Passaporto ”Regio Servizio”rilasciato al Cav Uff. Domenico Sisi,archivista Capo presso l’Ambasciata Italiana in Svizzera–numerosi visti

1947 Passaporto ”Regio Servizio”rilasciato al Cav.Uff. Domenico Sisi,archivista Capo presso l’Ambasciata Italiana in Svizzera–numerosi visti

Modulo passaporto usato Regno d’Italia 1945,diplomatico

Art.Nr.1560

1942 Passaporto”Regio Servizio’rilasciato al Cav.Uff. Domenico Sisi,archivista Capo presso l’Ambasciata Italiana in Svizzera–numerosi visti

1917 Passaporto rilasciato al Corriere Diplomatico ”Armando Fumagalli” il quale si reca a Monreal, latore di dispacci Diplomatici–

1917 Passaporto rilasciato al Corriere Diplomatico ”Armando Fumagalli” il quale si reca a Monreal, latore di dispacci Diplomatici–

visti Ambasciate di France Inghilterra -Stati Uniti d’America

Art.Nr.1559

1918 Passaporto Regio Servizio dato a Leonardo Menduini funzionario delle Ferrovie di Stato, il quale si Reca negli Stati Uniti per Regio Servizio—Roma

      1918 Passaporto Regio Servizio dato a Leonardo Menduini funzionario delle Ferrovie di Stato, il quale si Reca negli Stati Uniti per Regio Servizio—Roma

Art.Nr.1498

1901 Passaporto Diplomatico rilasciato al Dott Enrico Scalini,Deputato al Parlamento che si reca in Austria-Ungheria.Russia,Turchia ed altri Stati d’Europa con incarico del Regio Governo visti, dato a Roma

1901 Passaporto Diplomatico rilasciato al Dott Enrico Scalini,Deputato al Parlamento che si reca in Austria-Ungheria.Russia,Turchia ed altri Stati d’Europa con incarico del Regio Governo  visti, dato a Roma

Art,Nr.1462

Enrico Giuseppe Muzio Scevola Scalini (Dongo, 2 ottobre 1857Milano, 4 settembre 1946) è stato un agronomo, imprenditore e politico italiano.

Attivo e prolifico industriale è ricordato, tra le altre realizzazioni, per la fondazione a Parma della Fabbrica di ghiaccio d’acqua potabile dott. E. Scalini e C, impianto di 750 metri quadrati in grado di produrre oltre cento quintali di ghiaccio al giorno e dotato di grandi celle per la conservazione degli alimenti, e del primo mulino azionato da un motore a combustione, in grado di produrre ogni giorno circa 400 quintali di farina.

Resiedette per quasi tutta la sua vita nella villa di famiglia a Carbonate, in provincia di Como. Deputato per sei legislature per il collegio di Appiano, divenne senatore a vita nel 1913.

Dai banchi del parlamento ha svolto attività in favore dell’industrializzazione italiana fino al 1924, anno in cui dirada fin quasi alla totale assenza la partecipazione ai lavori per motivi di antifascismo. Non fu dunque tra i parlamentari deferiti all’Alta corte di giustizia per le sanzioni contro il fascismo e nel 1945 viene chiamato a far parte della Consulta Nazionale. È stato consigliere della Banca Italiana di Sconto, presidente della Tintoria comense e commissario per la sorveglianza della pesca nelle acque italo-svizzere.

Onorificenze

Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinariaCommendatore dell’Ordine della Corona d’Italia
Grande Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinariaGrande Ufficiale dell’Ordine della Corona d’Italia
Commendatore dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinariaCommendatore dell’Ordine di San Maurizio e Lazzaro
Grande Ufficiale dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinariaGrande Ufficiale dell’Ordine di San Maurizio e Lazzaro

1942 -1955 Passaporti Diplomatici –Paolo Arturo Coppini ,figlio di Maurilio Coppini ,Primo Segretario di Legazione 1942, visti diplomatici Romania -Ungheria 1944 e 1955 Magda Coppini moglie di Maurilio Coppini Ambasciatore a Berna numerosi visti

  1942 -1955 Passaporti Diplomatici  –Paolo Arturo Coppini ,figlio di Maurilio Coppini ,Primo Segretario di Legazione 1942, visti diplomatici Romania -Ungheria1944  e  1955 Magda Coppini moglie di Maurilio Coppini Ambasciatore a Berna  numerosi visti

Art.Nr.1448

 

 

HomeBiographiesBooks on Italian diplomats

 
COPPINI Maurilio
E’ nato a Firenze il 25 febbraio 1900 e si laurea in giurisprudenza all’Universita` di Roma il 18 luglio 1921. Entra in carriera diplomatica  il 1925. Viene destinato a Mosca nel 1926 e dal 1928 al 1931 è trasferito a Charkoff. Nel 1931 è a Belgrado e nel 1933 rientra al Ministero nella Direzione Generale Affari Politici. Nel 1935 viene destinato a Helsinki e nel 1940 è Console aggiunto a Monaco di Baviera. Dal 1942 al 1944 è Console generale a Odessa. Nel 1944 rientra in servizio al Ministero alla Direzione  Generale Affari Politici. Nel 1946 viene destinato a Vienna quale Rappresentante politico e nel 1948 è trasferito a Zurigo con patenti di Console generale. Nel 1950 è in servizio al Ministero quale Direttore Generale del Personale. Dal 1955 al 1958 è Ambasciatore  a  Berna e successivamente è ambasciatore a Tokio dove rimane dal 1958 al 1964.

 

 

 

1900 -21-Agosto -Passaporto Diplomatico dato all’Onorevole Senatore del Regno ” Enrico Accinni” Vice Ammiraglio che si reca a Costantinopoli per Missione Straordinaria—visti al retro

1900 -21-Agosto ‘wp_20161109_18_44_36_pro‘Passaporto Diplomatico dato all’Onorevole Senatore del Regno ” Enrico Accinni” Vice Ammiraglio  che si reca a Costantinopoli per Missione Straordinaria—visti al retro

Art.Nr.1429

Enrico Accinni
Enrico accinni.JPG
8 luglio 1838 – 24 maggio 1904
Nato aNapoli
Morto aRoma
Cause della mortenaturali
Religionecattolico
Dati militari
Paese servitoRegno di Sardegna
Regno d’Italia
ArmaMarina
Anni di servizio18531861 (Regno di Sardegna)
18611902 (Regno d’Italia)
GradoViceammiraglio
CampagneCampagna per l’indipendenza e l’Unità d’Italia
DecorazioniMedaglia col motto “Unità d’Italia 1848-1870”.
Medaglia mauriziana al merito militare di dieci lustri
Altro lavoroIncarichi

 

Enrico Accinni

Deputato del Regno d’Italia
LegislatureXVIIXIX

Senatore del Regno d’Italia
Durata mandato9 dicembre 1898 –
Incarichi parlamentari
Commissario di vigilanza al Fondo per l’emigrazione (25 giugno-27 novembre 1901)

Enrico Accinni (Napoli, 8 luglio 1838Roma, 24 maggio 1904) è stato un militare e politico italiano.

Carriera militare

Incarichi militari

  • Aiutante di campo onorario di SM il Re (14 marzo 1878)
  • Aiutante di campo generale effettivo di SM il Re (4 dicembre 1887-10 aprile 1892)
  • Aiutante di campo generale onorario di SM il Re (10 aprile 1892)
  • Membro del Consiglio superiore di marina (10 agosto 1886-6 febbraio 1887)
  • Presidente del Consiglio superiore di marina (16 ottobre 1898)
  • Giudice effettivo del Tribunale supremo di guerra e marina (7 novembre 1886-17 aprile 1887)

Onorificenze

Italiane

Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinariaUfficiale dell’Ordine della Corona d’Italia
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinariaCommendatore dell’Ordine della Corona d’Italia
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinariaGrande ufficiale dell’Ordine della Corona d’Italia
Cavaliere di gran croce dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinariaCavaliere di gran croce dell’Ordine della Corona d’Italia
Cavaliere dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinariaCavaliere dell’Ordine di San Maurizio e Lazzaro
Ufficiale dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinariaUfficiale dell’Ordine di San Maurizio e Lazzaro
Commendatore dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinariaCommendatore dell’Ordine di San Maurizio e Lazzaro
Grande ufficiale dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinariaGrande ufficiale dell’Ordine di San Maurizio e Lazzaro
Cavaliere di gran croce dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinariaCavaliere di gran croce dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro

Straniere

Cavaliere dell'Ordine della Legion d'onore - nastrino per uniforme ordinariaCavaliere dell’Ordine della Legion d’onore
Commendatore dell'Ordine di Danebrog (Danimarca) - nastrino per uniforme ordinariaCommendatore dell’Ordine di Danebrog (Danimarca)

1928-Cav-Uff.-Giuseppe-Freda-per-Missione-al-Consolato-di-Lubiana

1928-Cav-Uff.-Giuseppe-Freda-per-Missione-al-Consolato-di-Lubiana

Art.Nr.1364

1893 Passeport Republique Francaise —rilasciato al Barone Georges Scang ,Ministro Plenipotenziario che si reca in Germania Austria Ungheria Inghilterra e Belgio dato a Parigi

1893 Passeport Republique Francaise —rilasciato al Barone Georges Scang ,Ministro Plenipotenziario che si reca in Germania Austria Ungheria Inghilterra e Belgio   dato a Parigi

Art.Nr,1323

1929–Passaporto Diplomatico rilasciato all’Onorevole Alessandro Sardi -Barone di Rivisondoli Deputato al Parlamento,Delegato Aggiunto Italiano alla X Assemblea Ordinaria della Societa’ delle Nazioni che avra’ luogo a Ginevra in settembre dato a Roma

1929–Passaporto Diplomatico rilasciato all’Onorevole Alessandro Sardi -Barone di Rivisondoli Deputato al Parlamento,Delegato Aggiunto Italiano alla X Assemblea Ordinaria della Societa’ delle Nazioni che avra’ luogo a Ginevra in settembre dato a Roma

Art.Nr.1268

 

 

Pagina 1 di 41234